Il 2 Gennaio 1960 l’Airone smette di volare.

« Un uomo solo è al comando; la sua maglia è biancoceleste; il suo nome è Fausto Coppi »