Ravenna – Due libri e un mito: la bicicletta

Coppi.jpegVenerdì 14 gennaio alle ore 21, nel Teatrino della Casa delle Aie di Cervia, è in programma un incontro culturale dedicato al ciclismo e alla bicicletta. Con la partecipazione degli autori, verranno presentati i libri di Massimo Carli “Cervia sui pedali. Cinquantenario della Società Ciclistica Aquilotti (1959-2009)” e di Dino Pieri “I Tour degli italiani: Bottecchia, Bartali, Coppi, Nencini, Gimondi, Pantani”.

L’incontro sarà introdotto da Renato Lombardi ed è prevista la videoproiezione di centinaia di suggestive immagini d’epoca riguardanti la storia del ciclismo a Cervia e l’utilizzo della bicicletta come importante mezzo di trasporto, strumento di emancipazione sociale, utilizzato per le attività del tempo libero e per quelle sportive. Rivivranno ambienti, personaggi e vicende legate ad uno sport che appassiona i cervesi, i romagnoli e gli italiani.

Massimo Carli presenterà un libro che è frutto di passione, di impegno diretto come presidente della Società Ciclistica Aquilotti, di ricerche durate vari anni di foto, documenti e testimonianze dirette di protagonisti di questo sport popolare.
Dino Pieri, già autore di pregevoli pubblicazioni su questo tema (ricordiamo tra le altre la sua splendida opera intitolata “Uomini in bicicletta”) darà un contributo importante per rievocare imprese ciclistiche e campioni che hanno fatto la storia del ciclismo agonistico internazionale.

La bicicletta è tornata oggi d’attualità per il suo legame con le tematiche ambientali, di sviluppo sostenibile, con la creazione di reti di piste ciclabili all’interno della città e di collegamento con altre città. In questi ultimi anni è cresciuto notevolmente un segmento di mercato turistico nel settore del cicloturismo. Grandi eventi quali ad es. la “Gran fondo del sale” vedono la partecipazione di migliaia di appassionati. Cervia ha ospitato per tre volte una Tappa del Giro d’Italia. Lo sviluppo del cicloturismo, che interessa in particolare i mesi della “bassa stagione”, implica anche una risposta in termini organizzativi e di presentazione di offerte turistiche da parte degli operatori turistici. Primi coinvolti nelle proposte di valorizzazione della bicicletta sono gli artigiani del settore. Un ruolo importante lo giocano le 12 associazioni sportive locali tra le quali la società ciclistica Aquilotti sta svolgendo un ruolo di rilievo nel rapporto con le scuole primarie, per un’opera di diffusione di una cultura legata all’incentivazione dell’uso della bicicletta. Il Comando di Polizia Municipale di Cervia svolge un’opera meritoria di educazione stradale nelle scuole primarie e vengono promosse iniziative quali “La patente del ciclista” per i bambini.

L’iniziativa, che riveste molteplici interessi, è promossa dall’Associazione Culturale Casa delle Aie e rientra all’interno di un programma più ampio di 18 eventi, in calendario da dicembre 2010 ad aprile 2011.

Fonte: www.romagnanoi.it